Sagra a mare della Madonna dei Martiri

 

Dal 29 agosto fino al 6 settembre ogni sera alle ore 21 si svolge la grande fiaccolata mariana “au flambeau” cui partecipano migliaia di fedeli. La prima sera si svolge lo sbarco della venerata Icona della Madonna dei Martiri presso Cala San Giacomo da due bilancelle, per rievocare l’arrivo dall’oriente della preziosa tavola a Molfetta.

La sagra a mare, comunemente chiamata “la fést d’la Médonn” coincide con la fiera di Molfetta, accordata nel 1395 da Re Ladislao di Durazzo che concesse in realtà 8 giorni di fiera “franca da tributi” dal 8 al 15 settembre, ridotta nel corso dei secoli agli attuali 3 giorni. Occasione per secoli di proficui scambi commerciali, soprattutto di animali e manufatti del posto, si è trasformata ora nella festa che tutti conosciamo.

Dagli inizi dell’ ‘800 la città di Molfetta, da sempre caratterizzata da un forte legame tra la marineria e la Madonna dei Martiri, ha voluto consolidare questo rapporto proclamando la Madonna dei Martiri protettrice dei marinai.

L’8 settembre 1846 la statua della Vergine fu posta su due bilancelle a vela e trasportata fino alla banchina del porto. Iniziava così la tradizione della sagra a mare, che si ripete annualmente con grandissimo concorso di popolo, compresi tanti emigranti, che per l’occasione tornano da tutto il mondo nel paese natìo.

fonte madonnadeimartiri.it